PROGETTO PARCO RICREATIVO DI PUERTO CABELLO, SITUATO TRA L’ELEVATO DEL VIALE LA PAZ DI FRONTE AL SUPERMERCATO SAN DIEGO DI PUERTO CABELLO.

foto daniel

Daniel Tirado

Architetto, Ingegnere in Designo Industriale

Puerto Cabello, 27 de agosto del 2014

 

PROGETTO PARCO RICREATIVO DI PUERTO CABELLO, SITUATO TRA L’ELEVATO DEL VIALE LA PAZ DI FRONTE AL SUPERMERCATO SAN DIEGO DI PUERTO CABELLO.

 

Puerto Cabello è una delle città più importanti nel settore turistico della regione centrale del Venezuela, per quel motivo l’importanza di sviluppare i servizi pubblici, per garantire la comodità collettiva, il proposito è dargli il privilegio che questo tipo di città chiede per le sue routine a livello tanto nazionale come internazionale.

 

Nel caso di Puerto Cabello. È necessario realizzare dei progetti attraenti per lo sviluppo della città, applicandogli tecnologia avanzata per la modernizzazione di questo spazio pubblico tanto importante per la località, come lo è l’area ubicata di fronte al Hotel Sunflower di Puerto Cabello, essendo ubicata con maggiore precisione tra l’elevato del viale la Paz e l’elevato dell’autostrada Sorpresa – Molle all’altezza dell’insieme residenziale Puerto Dorato.

 

Il progetto consiste approssimativamente di 35.549 m2 il quale sarà lo spazio pubblico propizio per dare il benvenuto al turista tanto nazionale come internazionale, sarà la fonte più grande dell’America latina e l’unica in meridionale américa di questo tipo, comparata con la tecnologia applicata nella fonte più grande del mondo ubicata negli Emirati Arabi Dubái e la seconda più grande del mondo ubicata in Innevato USA hotel Bellagio Le Pianure.

 

Tecnologia

 

Ci riferiamo alla tecnologia applicata nelle fonti danzanti del Dubai, concretamente al lago artificiale del Burj Khalifa, dove troviamo lo spettacolo delle fonti danzanti, un sistema illuminato per più di6.000 luci di colori e 25 proiettori che fanno che l’acqua, letteralmente, balli al ritmo della musica che può andare dalla cosa più classica al massimo moderno passando, ovviamente, per ritmi arabi.

 

La Fonte del Dubai ( Dubai Fountain), è un sistema di fonti con una coreografia continua e è ufficialmente la fonte danzante più grande del mondo. È situata nel lago artificiale del Burj Khalifa, nel centro del Dubai, Emirati Arabi Uniti.

 

Fu progettata per WET Design, la compagnia con sede in California responsabile delle fonti del lago del Hotel Bellagio di Le Pianure. Illuminati da  6.600 luci di colori e 25 proiettori che è da lontano di 275 m e germoglia di acqua di 150 m nell’aria, equivalente ad un edificio di 50 piani, accompagnati da una serie che va dal classico al  contemporaneo arabo e musica del mondo. Fu costruita con un costo di circa 218 milioni di dollari.

 

Negli Emirati Arabi Uniti, molte opere si limitano alla cosa «più alta», la cosa «più grande» e la cosa «più rapida» del mondo. «Dubai Fountain» è il sistema di fonti danzanti più grande del globo terracqueo. Si ubica nel lago artificiale che unisce il Dubai Mall, il centro commerciale più grande del mondo, ed il Burj Khalifa, il grattacielo più alto del pianeta.

 

Le acque della fonte arrivano fino ai 275 metri di altezza. Tutti i giorni dell’anno dalle 6:00 del pomeriggio alle 12:00 della mezzanotte con canzoni ogni 30 minuti, le acque del lago artificiale continuano a ballare al ritmo della musica sotto i riflessi di 6.600 luci di colori. Si può godere del ballo delle acque con i temi musicali come: «Vivo per lei» di Andrea Bocelli o «Io» ti amerò sempre della scomparso Whitney Houston, canzone «I will always love you» nel film ‘La Guardia del corpo’.

 

L’impresa Water Entertainment Technologies Design sarebbe proposta come la responsabile dell’applicazione del sistema per la fonte del parco Ricreativo Puerto Cabello per l’anno 2012 e avrebbe un costo di 5.000.000 di dollari le fonti più economiche. Essendo richiesta con altezza di 30 metri, e con un diametro uguale a 60 metri. Per lo stesso anno.

 

Caratteristiche tecnologiche del sistema.

 

Le Fonti costruite per Water Entertainment Technologies Design introdusse bocchini di acqua di WET movimento robótico controllato, costruiti per l’impresa di robotica Sarcos, la compagnia incorpora una rete di tubature con più di1.200 bocchini programmati individualmente che fanno possibile la sincronizzazione del sistema robótico di bocchini e l’illuminazione essendo questi coordinate con più di 4.500 luci. Gli ugelli sono armonizzati con la musica e sono capaci di sparare acqua fino a 240 piedi di altezza.

 

Le fonti sono azionate per aria compressa invece di bombe, quelle che usano sofisticati robot sottomarini per la sincronizzazione dei movimenti al ritmo  musicale, creando forme innovative e sorprendenti che non si vede nelle fonti tradizionali. Numerose fonti WET prendono movimento coreografico degli elementi individuali di acqua ad un livello di precisione e movimento variabile che si avvicina ai movimenti interpretati dagli umani.

 

Caratteristiche del design della caffetteria-gelateria:

 

Nell’imbarcazione con forma di veliero ubicata a fianco del terreno proposto di fronte al Hotel Sunflower, si trova la caffetteria – gelateria rappresentando pianterreno e prima terrazza e l’area della caffetteria calcolato da 100 persone.

Primo livello della seconda terrazza, qui funzionerà  la gelateria per 50 persone ispirato in un veliero per essere Puerto Cabello una città costiera. Tale progetto è stato rilasciato per essere costruita in acciaio inossidabile essendo una delle caratteristiche principali l’elevazione di grandi alberi in acciaio cromatura che a sua volta funzionassero come struttura rigida chi fungirán come grandi candele, quelle che agissero come coperta dalla struttura esposta.

 

Un’altra delle attività del progetto sarà l’area di informazione  che permetterà  orientare a chi visitino il posto e quali sono le attività del parco.

 

La fonte rappresenta una delle attrattive più importante di questo parco conformata inizialmente per due circonferenze di diametri di 60 e 20 metri fu rispettivamente dopo modificata lasciando quella di maggiore diametro con getti di acqua con altezza di 30 metri e configurata per una squadra elettronica importante per la sua mobilitazione sincronizzata ed il suo spiegamento di luci di colori a ritmo della musica emessa per lo stesso sistema. Per il disegno di questa proposta si prende come riferimento la tecnologia applicata in fonti, tali come l’esistente negli Emirati Arabi «Dubai» essendo questo la fonte più grande del mondo con tecnologia avanzata, ugualmente si prese come riferimento la fonte del Hotel Bellagio del Pianure USA considerata la seconda più grande dopo quella del Dubai. Per il disegno si analizzarono le profondità delle piscine, poiché questo sistema secondo l’impresa «Water Entertainment Technologies Design» richiede di due sistemi. Con bombe sommergibile Dubai e con bombe esterna bassa piattaforma dell’area delle piscine della fonte Las Vegas.

 

Una pista di sketboard, pista per trotto, tre torri per scalatori, pista per un mini-treno, 50 posti per parcheggio, più paesaggistica tipo strisciante intercalando nel contesto gruppi di palme generando così un ambiente proprio del tropico caraibico.

 

Questo progetto cerca umanizzare alla città di Puerto Cabello, modernizzandola con una proposta di architettura avanguardista che riflette chiaramente il desiderio di trasformare a questa città in una città turistica all’altezza delle altre città turistiche del primo mondo.

 

fuente danzante 1

 

Tale è il caso di Dubái col progetto delle fonti danzanti

 

Dubái è la città capitale dell’emirato dello stesso nome, uno degli Emirati Arabi Uniti. Ha meno di 1500 km2 di area ed è geograficamente divisa per il ruscello Dubai Creek, risultando in due regioni visibili: Deira, al nord; e Bur Dubai, al sud. È la città più grande ed il principale porto degli Emirati Arabi Uniti, prima della capitale federale Nonnina Dhabi. Situata nel Golfo Pesco, è la capitale dell’Emirato del Dubai, e conta con più di un milione di abitanti e nella sua area metropolitana supera i 2,3 milioni. Fino a 2008, la sua popolazione era superiore a 1,5 milioni di abitanti.

 

Lo show, tecnologicamente parlando, è stato considerato come il più avanzato. La Fonte del Dubai, coi suoi 275 metri da lontano, occupa una superficie equivalente a due stadi di calcio. Si costruì ad un costo di 218 milioni di dollari ed i suoi getti di acqua possono raggiungere l’altezza di un edificio di 50 piani. In giorni chiari e quando funziona a pieno, può essere vista da una distanza di più di 300, trecento, chilometri.

 

fuente danzante 2. esta es la que esta en dubai

 

Inaugurata in primavera del 2009, la Fonte di Dubái, Dubai Fountain, è il più grande e costoso del pianeta. La Fonte di Dubái misura 275 metri di longitudine e contiene 6.600 faretti e 50 videi proiettori per illuminare l’acqua. I suoi propulsori sono capaci di lanciare l’acqua oltre a 150 metri di altezza. La Fonte di Dubái è un sistema di fonti con una coreografia continua. Fu costruito ad un costo di AED 800 milioni, USD 218 milioni.

 

La Fonte di Dubái, in arabo:  نافورة دبي) É  situata nel lago artificiale del Burj Khalifa, nel centro del centro  di Dubái in Dubái, Emirati Arabi Uniti. Fu progettato per WET Design, la compagnia con sede in California responsabile delle fonti del lago del Hotel Bellagio di Le Pianure. Illuminati da 6.600 luci di colori e 25 proiettori che è di 275 m, 902 piedi, da lontano e germoglia di acqua di 150 m, 490 piedi, nell’aria, equivalente ad un edificio di 50 piani, accompagnati da una serie che va dal fatto classica al fatto contemporanea con uno stile unico, arabo e musica del mondo. Fu costruito ad un costo di AED 800 milioni, USD 218 milioni.

 

Il nome della fonte fu scelto dietro un concorso organizzato per lo sviluppatore di Emaar Properties il cui risultato fu annunciato il 26 ottobre del 2008. La prova della fonte cominciò in febbraio del 2009, e si inaugurò ufficialmente l’8 di  maggio del 2009, insieme alla cerimonia di inaugurazione ufficiale del centro commerciale di Dubái. Il 2 gennaio del 2010, l’altezza di fonti di Dubái aumentò  a 275 metri, 902,2 piedi.

 

Caso simile si presenta nel Las Vegas

 

fuente danzante  _ caso similar se presenta en las vegas

 

Las Vegas è la capitale mondiale del divertimento. Conosciuta anche come la città del Gioco, si puó dimostrare dalle vendite delle migliaia di macchine slot-machine che dominano la città. È la città più grande dello stato di Nevicata negli Stati Uniti.

 

Una delle maggiori attrazioni dell’area di Le Pianure Strip è senza dubbio le spettacolari fonti Bellagio, situate di fronte al gran hotel omonimo. Queste fonti costituiscono uno spettacolo di getti di acqua, luci e musica che si sviluppa sull’enorme lago artificiale dal hotel e creando giornalmente performances audiovisivi, avendo come scenario principale la gran facciata del Bellagio.

 

Lo spettacolo che offre queste fonti può essere apprezzato da differenti posti dello Strip, e ha l’ora in programma da 30 a 30 minuti durante il pomeriggio ed ogni 15 minuti durante la notte. Una studiata coreografia di getti di acque danzano al ritmo della musica formando colonne di acqua che arrivano fino ai 76 metri e che emergono dai 1.200 diffusori di acqua, mischiandosi tra i 4.500 assi di luce che giocano con esse.

 

Le fonti sono state installate su un enorme lago artificiale di 36 mille metri quadrati che prese come modello una cittadina del Lago di Como di Bellagio (Italia). Le fonti furono specialmente create e progettate per l’impresa Water Entertainment Technologies Design e si stima che ebbero un costo approssimato ai settanta cinque milioni di dollari, essendo inaugurate nell’anno1998.

 

Ripercussione di questo tipo di disegno nel turismo locale ed internazionale

 

Il Turismo locale di Puerto Cabello migliorerebbe la rete alberghiera della città, necessariamente si incrementerebbe il sistema di sicurezza locale. Aumenterebbe il valore degli immobili della zona proiettata, migliorerebbe il  paeesaggio dello spazio suggerito aumentando la stima di sé ed il senso di appartenenza dell’abitante di Puerto Cabello, risentendo il porteño orgoglioso della sua città.

 

Il Turismo Internazionale in Puerto Cabello genera l’opportunità di prestare il servizio di turismo ricreativo a livello di paesi come Spagna, USA, Sudafrica per nominare paesi con qualificazione turistica internazionale, la conseguenza di queste attività generano grandi risorse a hotel, posate per permanenza e consumo di cittadini stranieri nella città, quello che a sua volta sarebbe un forte ingrsso per il comune. Promuove i voli internazionali, quello che darebbe importanza al nostro aeroporto internazionale «Bartolomé Salom» e per via marittima ci collegherebbe con le linee alberghiere esistenti in tutta la frangia delle isole caraibiche ubicate  di fronte a Puerto Cabello.

 

Questo tipo di progetto promuoverà il turismo ricreativo della città capendosi come turismo e ricreazione come quelli che definiscono di seguito i teorici capendosi come turismo secondo, McIntosh e Goeldner,1986, il turismo è composto di attività, servizi ed industria che sequenza un’esperienza di viaggio.

In 1982, Mathieson e Wall realizzano una definizione abbastanza simile all’anteriore. Così vediamo che concepiscono il turismo come: «Il movimento temporaneo di persone, per periodi inferiori ad un anno, a destini fosse del posto di residenza e di lavoro; le attività intraprese durante il soggiorno e le agevolazioni create per soddisfare le necessità dei turisti.

 

Fu nel 1991 quando l’Organizzazione Mondiale del Turismo lancia una nuova definizione, introducendo anteriormente tutti i punti positivi delle definizioni esposte insieme e chiarisce tutti gli aspetti dell’attività turistica.

«Il turismo comprende congiuntamente lo spostamento e le attività che realizzano le persone durante i suoi viaggi e soggiorni, come le relazioni che sorgono in essi; in posti distinti a quello del suo ambiente abituale, per un periodo di tempo consecutivo inferiore ad un anno e minimo di 24 ore (pernottando nel destino); principalmente con fini di ozio, per commerci ed altri.

Secondo Palazzi 2009 Il concetto di ricreazione si capisce se pensiamo che dall’inizio, uomini e donne sono state soggette a diversi tipi di pressioni che col tempo hanno creato stanchezza e quindi, scoraggiamento. È per ciò che le persone hanno cercato maniere di scappare dalle pressioni del diario vivere e darsi spazi nei quali possano poggiare e godere.

 

La Reale Accademia Spagnola definisce ricreazione come azione ed effetto di ricreare e come divertimento per sollievo del lavoro. Inoltre, troveremo che ricreare significa divertire, rallegrare o dilettare. In termini popolari a questo divertimento lo chiamiamo anche distrazione.

 

Secondo quella definizione, svagarsi deve includere necessariamente il divertimento o il passarla bene, con l’obiettivo di distrarsi delle esigenze, specialmente lavorativi e così ottenere un sollievo necessario per implicare nuovamente un’altra tappa di responsabilità, con energie rinnovate che permetteranno un migliore risultato di esse.

 

Mentre M. Mead (1957 chi propone che la ricreazione «condensa un atteggiamento di piacere condizionale che riferisce il lavoro ed il gioco.» La parola ricreazione deriva dal latino: recreatio e significa «restaurare e rinfrescare la persona.»

 

Dato il caso di Dubái Emirati Arabi ed Il Pianure USA è importante valutare le potenzialità geografiche, culturali, turistiche di Puerto Cabello, quello senza menzionare le ricchezze delle quali è creditore questa terra venezuelana. È ora di investire nel nostro territorio.

 

 

 

Esiste la possibilità di sviluppare questo tipo di progetto in Venezuela?

 

Si, poiché il Venezuela è considerato come una delle nazioni con maggiori ricchezze minerarie del mondo. Parlando di questo paese, si parla di settore minerario perché l’origine geologica del paese permette otorgare il titolo al Venezuela considerandolo un paese minerario, oltre al petrolio ovviamente, per quello che di seguito menzioneremo alcuni delle risorse minerarie di questa terra come il minerale di ferro, bauxite, oro, diamante, carbone, manganese, gesso, nichel, zinco, piombo ed altri.

 

Tuttavia, solo si sono esplorati intensamente i suoi bacini sedimentari ricchi in idrocarburi, mancando per studiarsi più ampiamente la cosa relativa alle sue rocce cristalline e metamorfiche, particolarmente quelle di Guayana. Caratterizzato per l’esistenza di oro e diamanti.

 

Non è giusto che un paese tanto ricco, i suoi colonizzatori non possano godere delle generosità che questa terra ci ha dato, quando si parla di servizi pubblici siamo sempre limitati per presupposti falliti per il disegno ed esecuzione di opere di apertura alare. È per quel motivo l’importanza che le redini del nostro amato paese le portino uomini giusti che pensino al nostro paese al di sopra dei suoi propri interessi. Perché è la cosa più grande che possiamo lasciare alle nostre generazioni future, un paese per tutti, competitivo dove si premi l’eccellenza, e dove sia dato importanza alla cosa collettiva superficialmente alla cosa particolare. Che i nostri rappresentanti politici si sentono orgogliosi di usare i servizi pubblici. È lì quando ci renderemo conto che qualcosa di positivo sta occorrendo nel paese.

 

 

 

 

 

 

fuente danzante  6

 

 

fuente danzante  5

 

 

fuente danzante  4

 

 

fuente danzante  3